74° anniversario dei “Nove Martiri Aquilani”

Postato da IASRIC Admin - IAS_article - set 22, 2017 -

Per creare un legame tra i giovani d’allora e quelli di oggi, anche quest’anno l’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e le scuole superiori dell’Aquila sabato 23 renderanno omaggio con una serie di iniziative alla memoria dei Nove Martiri aquilani, in occasione del 74esimo anniversario dell’eccidio.
Alle ore 10:00 presso il piazzale dell’ I.I.S. “Amedeo di Savoia Duca d’Aosta” (organizzatore dell’evento) sarà deposta una corona d’alloro da parte dell’Istituto presso il cippo commemorativo che ricorda in particolare Fernando Della Torre. L’inno nazionale e le musiche saranno a cura del Liceo Musicale. Saranno presenti delegazioni delle scuole di Colle Sapone.
Alle 10:30 prenderà il via dalla piazza di S. Sisto una marcia lungo il “Sentiero dei Nove Martirì” (che fa parte della rete del “Percorso Memoria e Natura” nato dalla collaborazione tra Comune dell’Aquila, IASRIC, CAI, ANPI e ANA, per ricordare gli eventi più importanti che si svolsero nel corso della Resistenza aquilana) per arrivare al fontanile Fonte Vecchia di Collebrincioni, dove furono portati i prigionieri subito dopo la cattura. Protagonisti saranno decine di studenti degli istituti “Cotugno”, “d’Aosta” e “Colecchi”. A Collebrincioni il circolo ricreativo locale proporrà testimonianze e letture.
Alle 17:00 presso piazza Nove Martiri vi sarà una celebrazione rievocativa curata da ANPI in collaborazione con IASRIC ed altre istituzioni: in tale occasione il Liceo Artistico esporrà i lavori realizzati per un graphic novel sulle vicende del ’43.